Notizie Recensioni Interviste Prima Pagina Materiali Perditempo

Recensioni Reviews

Scheda

Soggetto:

Curt Siodmak

Sceneggiatura:

Andrew Kevin Walker, David Self

Regia:

Joe Johnston

Prodotto da:

BENICIO DEL TORO, SEAN DANIEL, SCOTT STUBER, RICK YORN PER STUBER PRODUCTIONS, RELATIVITY MEDIA

Distribuito da:

UNIVERSAL

Edizione italiana:

PUMAISdue

Dialoghi italiani:

FIAMMA IZZO

Direttore del Doppiaggio:

FIAMMA IZZO

Assistente al doppiaggio:

IVANA FEDELE

Fonico di doppiaggio:

CARLO RICOTTA

Fonico di mix:

MARCO COPPOLECCHIA

Sonorizzazione:

TECHNICOLOR spa

Voci:

Benicio Del Toro:

FABIO BOCCANERA

Anthony Hopkins:

DARIO PENNE

Hugo Weaving:

STEFANO BENASSI

Emily Blunt:

DOMITILLA D'AMICO

Antony Sher:

FRANCO MANNELLA

Geraldine Chaplin:

PAILA PAVESE

Roger Frost:

AMBROGIO COLOMBO

Clive Russell:

RODOLFO BIANCHI

Nicholas Day:

BRUNO ALESSANDRO

Art Malik:

GIANNI WILLIAMS

Mario Marin-Borquez:

FRANCESCO MANGIAVACCHI

Asa Butterfield:

ANDREA DI MAGGIO

David Sterne:

GIANNI GIULIANO

Rob Dixon:

GEROLAMO ALCHIERI

David Schofield:

GAETANO LIZZIO

Lorraine Hilton:

CRISTINA DIAN

Shaun Smith:

CARLO SCIPIONI

Simon Merrells:

ALESSANDRO BALLICO

Michael Cronin:

CARLO REALI

Shaun Smith:

CARLO SCIPIONI

dialoghi
italiani
4
direzione
del doppiaggio
4

Wolfman
(The Wolfman, Gran Bretagna 2009)

Wolfman uscito da poco sugli schermi (ma perché non tradurre il titolo col classico “uomo lupo”?) continua la simpatica tradizione della Universal Pictures di realizzare remake aggiornati dei classici film di mostri che erano il suo marchio di fabbrica negli anni ’30 e ’40. In questo caso siamo di fronte ad una rivisitazione aggiornata del mitico Uomo Lupo, interpretato nel 1941 da Lon Chaney jr. e Claude Rains e diretto da George Waggner sulla base di una affascinante sceneggiatura originale di Curt Siodmak, ricca di riferimenti alla religione ebraica (Siodmak, ebreo, si era rifugiato ad Hollywood per sfuggire alle persecuzioni della Germania nazista). Questa nuova produzione riprende in parte la trama del classico (stavolta però la mutazione in uomo lupo è una maledizione di famiglia) e il risultato è un prodotto piacevole, non un capolavoro ma sicuramente godibile, grazie all’interpretazione dei protagonisti Benicio del Toro ed Emily Blunt, alle belle scenografie, ai sontuosi costumi di Milena Canonero ed alle musiche molto belle di Danny Elfman. Assistiamo dunque, in piena epoca vittoriana, alle vicende del giovane Lawrence Talbot che, tornato a casa in occasione della misteriosa morte del fratello, conosce Gwen, la fidanzata di quest’ultimo, se ne innamora e, purtroppo, una notte di luna piena, ha un incontro ravvicinato con una belva assetata di sangue che lo condannerà ad un terribile destino...
Del Toro e la Blunt sono bravi, belli ed efficaci, ci sono alcune scene splatter che potranno disturbare qualche anima candida, Geraldine Chaplin offre un efficace cameo nel ruolo della zingara Maleva. Quello che non funziona è Anthony Hopkins, ormai da anni in replica perpetua per ragioni alimentari di cugini più o meno di primo grado di Hannibal Lecter. Il suo personaggio del padre è funzionale alla vicenda ma risulta abbastanza scontato e monocorde.
Mi è comunque piaciuto il doppiaggio, curato dalla PumaisDue con dialoghi e direzione di Fiamma Izzo. Fabio Boccanera è azzeccatissimo quale voce di Lawrence e coglie perfettamente il senso di tragedia del personaggio. Domitilla D’Amico conferma la sua bravura quale doppiatrice di Emily Blunt nel suo ruolo romantico; Stefano Benassi è convincente nel suo doppiaggio di Hugo Weaving (l’ispettore di polizia), mentre il valoroso Dario Penne fa quello che può con un Hopkins, come abbiamo già notato, decisamente sottotono. A completare il quadro delle emozioni sonore del film ascoltiamo le care intonazioni di Paila Pavese tratteggiare il mistero della Maleva di Geraldine Chaplin con classe e raffinatezza adeguate.

Nunziante Valoroso

aggiungi il tuo punto di vista

La redazione si riserva la facoltà di pubblicare i contributi inviati, fatto salvo ovviamente ogni diritto di replica.

 

 

 

Avvertenze legali ~·~ © 2005~2013 aSinc.it ~·~ Tutti i diritti riservati.