Notizie Recensioni Interviste Prima Pagina Materiali Perditempo

Recensioni Reviews

Scheda

Soggetto:

William Steig

Sceneggiatura:

Josh Klausner, Darren Lemke

Regia:

Mike Mitchell

Prodotto da:

Dreamworks Animation, Pacific Data Images

Distribuito da:

UIP

Edizione italiana:

Technicolor

Dialoghi italiani:

Francesco Vairano

Assistente al doppiaggio:

TIZIANA GRAZIANI

Fonico di doppiaggio:

VINCENZO MANDARA

Fonico di mix:

MARCO COPPOLECCHIA

Voci:

Shrek - E vissero felici e contenti
(Shrek Forever After, Usa 2010)

Un peccato. Ultimo della saga del simpatico orco, che finalmente corona il suo sogno d’amore, e in cui si vede confermato l’ottimo impianto del doppiaggio grazie a un direttore che non lascia mai nulla al caso, salvo la discutibile scelta - ma è la sua? - di lasciare per la seconda volta Antonio Banderas doppiare il gatto con gli stivali. Il protagonista è sempre incollatissimo nel ruolo, come la ribollente Fiona. Deliziosi re e regina. Azzeccatissimo lo stesso direttore nel coprire Tremotino. Dialoghi che scivolano con le immagini, misurati e in totale sintonia con la leggerezza del film. Sì, peccato per la gravissima stonatura che getta una macchia nera su tutto l’insieme, su di un doppiaggio pensato e ben realizzato: alla fine, mentre scorrono i titoli di coda, vengono presentati tutti i personaggi unitamente al loro doppiatore originale in lingua inglese senza alcun riferimento ai professionisti italiani. È strabiliante che chi ha partecipato al doppiaggio di questo film abbia accettato questa condizione umiliante della “non esistenza”. È possibile che nessuno si sia accorto di questo straniante abuso? O invece tutti sapevano e hanno accettato l’opzione dignità zero? In attesa di conoscere la verità, sospendiamo il giudizio.

Litta Moreno

aggiungi il tuo punto di vista

La redazione si riserva la facoltà di pubblicare i contributi inviati, fatto salvo ovviamente ogni diritto di replica.

 

 

 

Avvertenze legali ~·~ © 2005~2013 aSinc.it ~·~ Tutti i diritti riservati.